Fondata nel 1898 come “Dallasmore” da Alexander Edward of Sanquhar, già dopo un anno cambia proprietario con Wright & Greig Ltd che ne cambierà il nome in quello conosciuto. Distilleria abbastanza di successo, nel 1919 fu comprata da J.P. O’Brian &Co e rivenduta due anni dopo a Benmore Distilleries Ltd per poi passare nel 1929 a DCL che la chiusero fino al 1936. Nel 1939 fu devastata da un incendio e non lavorò fino al 1947 quando SMD ne prese il controllo. Ampliata nel 1950 e ancora nel 1960 ma ,sfortunatamente , la crisi degli anno ’80 era alle porte e nel 1983 la distillerie fu chiusa. Ogni speranza di rivederla andò in fumo nel 1992 quando fu ritirata la licenza di distillazione.

Curiosità: Fino al 1950 non aveva energia elettrica

 

 

Visualizzazione di tutti i 2 risultati