Costruita nel 1781 da Alexander Wilson & Co come rimpiazzo alla Tochineal , altra distilleria, dalla quale eredita gran parte dell’equipaggiamento. Pur essendo stata molto indipendente, addirittura con propri bottai,forgia e abitazioni per i lavoratori , andò in bancarotta nel 1936. Comprata ad un prezzo irrisorio ( £1,600) dal consiglio della città nella quale ha sede ,Buckie, fu rivenduta ad  Arthur Bell & Sons nel 1938 con un piccolo profitto ( 3,000). Ampliata nel 1966 , visto che il malto era diventato componente chiave del blend Bell’s, viene utilizzato anche per Jhonnie Walker e White Horse. Comprata nel 1985 da UDV , che poi evolverà in Diageo. Non esistono imbottigliamenti ufficiali, l’unico è presente nella collezione “Flora & Fauna”.

Curiosità: solo 1% del prodotto viene imbottigliato ( da indipendenti), il resto viene utilizzato in blend.

Possiede 13 magazzini, contenti circa 60,000 botti. Sfortunatamente contengono altri whisky, sempre di proprietà Diageo.

 

Visualizzazione di tutti i 6 risultati