Fondata nel 1821 da Peter Brown quando la distillazione era ancora in qualche modo illegale, iniziò a produrre nel 1825 dopo aver ricevuto la licenza legale.  Dopo cinquantanni , fu ereditata dal figlio William  che la demolì e ricostruì nel 1872-74.  Dal 1897 la Linkwood-Glenlivet Distillery Co. divenne proprietaria della distilleria per poi venderla nel 1933 alla Scottish Malt Distillers. Nel 1972 fu costruita una seconda distilleria vicino alla vecchia con equipaggiamento diverso. La vecchia fu chiusa nel 1985 ma riaperta nel 1990 anche se è attiva solo per qualche mese all’anno. Utilizzata principalmente nei blend Jhonnie Walker e White Horse, un’espressione semi-ufficiale si trova nella collezione “Flora & Fauna” e nel 2008 quando Diageo rilasciò tre finish.

Curiosità: eredita il nome dal fiume accanto, utilizzandone l’acqua

Moltissimi blenders utilizzano Linkwood nelle proprie ricette

1–12 di 15 risultati

1 2